Parco Incisioni Rupestri
di Grosio

Il Parco delle Incisioni rupestri di Grosio: una salto nella storia

Una visita guidata che parte dalla Preistoria e conduce in un viaggio nel tempo



Stai cercando idee per le vacanze invernali oppure per una gita in montagna? Scegli di esplorare uno dei luoghi più affascinanti della Valtellina!

Un occhio attento può trovare in Valtellina i segni dell’ingegno tecnico umano degli ultimi 200 anni, osservando quelle che ormai sono considerate delle attrazioni turistiche attraverso questa lente di ingrandimento, ne sono esempio il Trenino Rosso del Bernina e i sistemi di alimentazione delle dighe in Alta Valle, che danno vita anche ai Laghi di Cancano e alla celebre Decauville in Valdidentro.
La storia della Valtellina è però più antica, e una rinnovata attenzione per l’archeologia e un nuovo modo di raccontarla permette oggi anche ai più piccoli di conoscerla, andando indietro nel tempo…fino a più di tremila anni fa: inizia da qui il racconto del Parco delle Incisioni di Grosio.

Il Parco di Grosio ti aspetta per un viaggio nel tempo attraverso la storia del Dosso dei Castelli, da vivere partecipando alle visite guidate “alla scoperta del parco” proposte nei weekend con partenza alle ore 10:30 ed alle 14:00.
Nelle frizzanti giornate invernali, quando anche i colori sono limpidi e accesi, potrai camminare a piedi scalzi sulla Rupe Magna, la “roccia incisa più grande delle Alpi” e scoprire, una volta abituata la vista grazie all’aiuto delle Guide del parco, migliaia di oranti ed altre figure incise nell’epoca dei metalli.
Il viaggio continua nel Medioevo con la storia del castello di San Faustino ed il Castello Nuovo, che sorgono sulla sommità del colle che domina la Rupe Magna. Da qui ancora oggi dominano la valle, sempre pronti a stupire il visitatore con panorami e tramonti mozzafiato.
Le visite partono dalla Ca’ del Cap, il centro di informazione e documentazione del Parco, a disposizione dei visitatori. Al suo interno: l’Antiquarium, una significativa raccolta dei reperti archeologici rinvenuti durante le varie campagne di scavo e ricerca nel Dosso dei Castelli.
  • Foto: Ivan Previsdomini

Gli orari

Dal 1 Novembre 2019 è entrato in vigore l’orario invernale, che prevede l’apertura del Centro informazioni Ca’ del Cap nei weekend con i seguenti orari:
Sabato e Domenica
Dalle 10.00 alle 12:30 e dalle 13.30 alle 17.00
Partenze visite guidate “alla scoperta del parco” nei giorni di apertura alle: 10.30 e 14.00
Non è necessaria la prenotazione, basta arrivare al Centro informazioni del parco agli orari indicati.
In caso di gruppi numerosi o comitive è necessario contattare la segreteria del Parco (Tel. 346.3331405) almeno 48 ore prima dell’arrivo al parco, in modo da organizzare una visita dedicata.
I castelli medievali sono sempre aperti e visitabili gratuitamente in autonomia, ma è con la visita guidata che scopri storia e curiosità delle antiche fortezze poste a controllo e difesa dagli antichi Signori della Valle.

Aperture Straordinarie
Ed inoltre per concludere l’anno il parco sarà aperto nelle giornate di:
Venerdì 27 - Sabato 28 - Domenica 29 - Lunedì 30 - Martedì 31 Dicembre 2019
In occasione dell’Epifania il parco sarà aperto nelle giornate di:
Giovedì 2 - Venerdì 3 - Sabato 4 - Domenica 5 - Lunedì 6 Gennaio 2020

Post correlati