A Tirano per un salto nel tempo, alla scoperta dei treni storici

Un’associazione di appassionati conduce i curiosi lungo la storia della ferrovia e dei treni storici, per un’esperienza a spasso nel tempo



A Tirano, accanto al capolinea della ferrovia italiana e alla partenza del famoso Trenino Rosso del Bernina, c'è un posto dove il passato rivive grazie al lavoro dell'Associazione ALe883.

Nel 2005 l'Associazione ALe883, grazie anche all’interessamento del personale del locale ufficio turistico, promuove l'iniziativa "Rimessa Locomotive di Tirano: La storia che vive” e costituisce un programma di date, in cui per la prima volta, la “Storica Rimessa di Tirano” apre le porte ai visitatori con viaggi nel tempo alla scoperta di locomotive storiche e della storia della ferrovia, un’infrastruttura che ha segnato la storia e lo sviluppo economico.
Il successo dell'iniziativa ha portato l'associazione a ripeterla negli anni a seguire, arrivando così fino ai giorni nostri. Nella "Storica Rimessa di Tirano" potrete fare un salto nel tempo; scoprirete con cosa i vostri papà o nonni viaggiavano oltre mezzo secolo fa, potrete provare l'ebrezza di stare al posto di guida del Macchinista di una vecchia locomotiva a vapore o di un vecchio locomotore elettrico, toccare con mano il carbone, scoprire la bellezza dei "bei tempi andati" e molto altro ancora...
  • La locomotiva GR 880 051 ancora funzionante in mostra presso la Rimessa
  • Macchinista fuochista
  • Gruppo di turisti in visita

Chi siamo e cosa facciamo

Siamo un gruppo di volontari che oltre a occuparci della diffusione della cultura ferroviaria attraverso il restauro (sia statico che dinamico) di materiale ferroviario, curiamo anche l’organizzazione di mostre ferroviarie e di gite su treni d’epoca. Dal 2012 siamo convenzionati con la Fondazione FS Italiane e collaboriamo con le altre associazioni della Lombardia nell’abito sempre dei treni storici.

Dove siamo

La sede della nostra associazione è il Deposito Locomotive di Tirano, luogo simbolo dello sviluppo della rete ferroviaria valtellinese.
Costruito nel 1902 con la realizzazione della ferrovia da Sondrio a Tirano ad opera della FAV, Ferrovia Alta Valtellina, viene ampliato nel 1932. Dopo il 1970, con il riscatto della FAV da parte delle Ferrovie dello Stato, il deposito è stato utilizzato fino alla fine degli anni '80 come rimessa locomotive. Cessa in questo periodo la sua attività e rinasce nella metà degli anni ’90 quando un gruppo di volontari di Sondrio inizia a interessarsi alla rimessa che diventa il centro di un progetto per la salvaguardia e il restauro di treni d’epoca.

Nel 1998, la rimessa viene concessa in uso ad Ale 883 che ne inizia un lavoro di restauro. Nella primavera 2005 grazie a ulteriori lavori viene riportata alla luce la scritta originaria “DEPOSITO LOCOMOTIVE”. Nello stesso anno nasce l’iniziativa “Rimessa Locomotive di Tirano: LA STORIA CHE VIVE” con un programma di date inserito nelle iniziative di Tirano, la rimessa apre i portoni a curiosi, turisti, appassionati, i volontari si trasformano in guide accompagnandoli in un viaggio dal sapore retrò.

Le date dei porte aperte vengono pubblicate sui nostri social e sul nostro sito dove scoprire anche tutte le nostre attività:
https://www.ale883.it/category/eventi/

Scopri Tirano e tutte le opportunità che offre

Post correlati